Newsflash

La vineria su "La Cucina" del Corriere della Sera!!!

vini, prodotti tipici e molto altro...

vini, prodotti tipici e molto altro...

Newsletter

Le nostre visite

mod_vvisit_counterOggi26
mod_vvisit_counterIeri196
mod_vvisit_counterQuesta settimana222
mod_vvisit_counterQuesto mese2533
mod_vvisit_counterTutte1463529

dal 9 gennaio '09

cerca nel sito

Ora sul sito

 12 visitatori online
tripadvisor recensione 92 PDF Stampa E-mail
Stampa - dicono di noi
“Non solo vino”
4 su 5 stelle Recensito il 11 gennaio 2014

Mi hanno detto: "stasera andiamo in vineria a Tirano" e io ho storto subito il naso...chi legge le mie recensioni sà che non bevo vino rosso e non amo nemmeno il bianco. Ho pensato che avrei fatto la solita figura della rompiscatole che non beve vino e che vuole una birra particolare...arriviamo nel dopocena e c'era un po' di caos perchè il locale era pieno e c'era altra gente che, come noi, voleva sedersi dentro (quella sera era proprio freddo). Ci stringiamo un po' e ci accomodiamo davanti al camino....che spettacolo, troppo suggestivo! Arriva il momento di ordinare e mentre gli altri decidono che vino prendersi chiedo se hanno una lista delle birre aspettandomi uno sguardo del tipo "questa è una vineria, cosa chiedi birra?!" e la ragazza mi dice che ne hanno talmente tante che non riescono ad avere una lista! Sorrido! Un po' mi sono sentita spiazzata perchè non sapevo come scegliere, a quel punto, in tutte quelle birre! Mi decido e chiedo una weiss...mi vengono elencate le weiss che hanno e opto per quella affumicata, la ragazza mi chiede se sono proprio decisa della scelta (probabilmente non è da tutti prendere una birra di questo genere) e io rispondo di si, oltre che decisa ero felicissima di aver finalmente una vasta scelta di birre!! L'unica cosa è che non sapevo il prezzo non essendoci la lista ma mi sono accorta che sono talmente disponibili e terra terra che bastava che chiedessi, senza farmi tanti problemi! Assieme al bere ci è stata data della coppa e del pane. Nel secondo giro ho chiesto un'altra birra particolare e mi ha consigliato una birra dolce, una Bloemenbier. Ho accettato subito il consiglio visto che la ragazza (e proprietaria) mi sembrava (dico "sembrava" perchè ha parlato di vini e io non ne so proprio nulla, per me è arabo) molto competente in materia e nel suo lavoro e quindi perchè non fidarsi? Buonissima, ho fatto bene a fidarmi, e ha abbinato del cioccolato fondente che io amo e che smorzava alla perfezione la dolcezza della birra! I prezzi non lì so perchè hanno offerto gli uomini ma mi è sembrato di capire che la birra costasse sui sette euro. Molto particolare il fatto che mensilmente danno spazio a degli artisti della zona per esporre le loro opere. Inoltre ho visto nel tavolo accanto che servono anche delle tisane particolari! Pensavo di trovare un clima molto formale e invece ci si sente come a casa ma senza rinunciare alla qualità!