Newsflash

La vineria su "La Cucina" del Corriere della Sera!!!

vini, prodotti tipici e molto altro...

vini, prodotti tipici e molto altro...

Newsletter

Le nostre visite

mod_vvisit_counterOggi31
mod_vvisit_counterIeri175
mod_vvisit_counterQuesta settimana31
mod_vvisit_counterQuesto mese3071
mod_vvisit_counterTutte1437065

dal 9 gennaio '09

cerca nel sito

Ora sul sito

 73 visitatori online
Sale l'attesa per l'arrivo a Sondrio del Volley Open 2013 PDF Stampa E-mail
Eventi - prossimi eventi

fonte: vaol.it

Sale l'attesa per l'arrivo a Sondrio del Volley Open 2013

Sale l’attesa per l’arrivo, a Sondrio, delle formazioni giovanili femminili impegnate al Volley Open 2013, Torneo internazionale di pallavolo giovanile organizzato dalla P.G.S. Auxilium e in scena da venerdì 6 a domenica 8 settembre presso il capoluogo. Intanto, in conferenza stampa presso la “Sala dei Balli” del CREDITO VALTELLINESE a Palazzo Sertoli (piazza Quadrivio 8, Sondrio), è stato presentato il programma ufficiale dell’evento.

Presenti, oltre a Marco Negri (che ha fatto gli onori di casa in rappresentanza del CREDITO VALTELLINESE), il sindaco di Sondrio Alcide Molteni, l’assessore allo Sport del Comune di Sondrio Omobono Meneghini, il rappresentante della delegazione del Coni di Sondrio Michele Imparato, il presidente del Comitato Fipav di Sondrio Bruno Savaris, il presidente della P.G.S. AUXILIUM Michele Rigamonti, il responsabile organizzativo delle Acli di Sondrio Raimondo Antonazzo, il professore del Liceo Artistico di Morbegno “Gaudenzio Ferrari” Daniele Pirana (docente che insieme alla collega Laura Giudice ha presentato ai suoi alunni il progetto per la realizzazione del logo ufficiale dell’evento, alla fine risultato essere quello della studentessa Francesca Cassanelli).

A presentarli, è stato il direttore sportivo della P.G.S. AUXILIUM Cesare Salerno, che ha svelato tutti i dettagli della intensa tre giorni di sport. «Quest’anno abbiamo deciso di spostare da sabato a venerdì le iniziative di punta del Volley Open, anche per la concomitanza con l’amichevole di serie A femminile in programma a Bormio sabato 7 tra Rebecchi Nordmeccanica e Unendo Yamamay – ha spiegato Cesare Salerno-. Domenica, invece, nonostante la “Festa della pallavolo Valtellinese” le gare proseguiranno all’oratorio Sacro Cuore. A seguito di un’altra sovrapposizione, quella con il Palio delle Contrade, abbiamo deciso infine di organizzare una serata in sinergia. Così, accanto alla cena del Palio di venerdì sera, si disputerà la “Partita delle Stelle” tra i contradaioli e un team di atleti valtellinesi di spicco».

A guidare questa formazione di stelle sportive in piazza Garibaldi ci penserà venerdì sera l’esperto Gilberto “Pacio” Passani (Us Delebio), ex giocatore della Nazionale italiana di volley. Insieme a lui, e questa è notizia delle ultime ore, ci sarà anche il portiere di serie A di calcio (Torino Fc) Daniele Padelli, originario di Delebio. In campo anche il plurimedagliato ai recenti Mondiali di Mountain Bike Gioele Bertolini (Controltech Nevi), il campione valtellinese di golf Igor Livraghi, Marco Gianesini in rappresentanza del mondo del rally provinciale (pilota Top Rally), la 26enne ex campionessa di sci alpino Hilary Longhini, il cestista sondriese Ivan Munarini (Sondrio Sportiva Basket), l’ex azzurro di sci alpino Matteo Nana (attuale direttore tecnico dello Sci club Valmalenco), il giovane campione di sci alpinismo Michele Boscacci, il campione mondiale Master 60 sulla 100 km Carluccio Bordoni (Associazione Podistica 2002 Marathon Club Sondrio), il canoista Daniele Gilardoni (11 volte campione del Mondo, Canottieri Milano), la canoista pluripremiata Elisabetta Sancassani (di recente ha portato a casa la medaglia d’oro ai Mondiali nel doppio pesi leggeri), una campionessa di ginnastica ritmica valtellinese come Camilla Patriarca o Veronica Bertolini. La partita prenderà il via alle ore 21 e sarà anticipata dalla presentazione delle squadre P.G.S. AUXILIUM in campo per la prossima stagione sportiva.

«Forse sarà presente anche il campione Marco De Gasperi (fuoriclasse di corsa in montagna e mezzofondo, ndr): non so se potrà giocare a causa di un infortunio, ma con grande probabilità ci accompagnerà durante la serata – ha aggiunto Michele Rigamonti, presidente della P.G.S. Auxilium, che ha tenuto poi a precisare -: il Volley Open per noi è un evento molto importante, in grado di coinvolgere circa 250 giovani atlete. Un grazie va ai volontari che in silenzio svolgono un grandissimo lavoro, un grazie anche alle ragazze che sono le vere protagoniste dell’evento che vanta come cornice la splendida Piazza Garibaldi. Un plauso particolare va a Cesare Salerno, regia e cuore della manifestazione. Ci tengo a ringraziare infine anche il Liceo Artistico di Morbegno per la collaborazione fornita nella creazione del logo ufficiale».

Le partite dei tornei giovanili, invece, inizieranno dalle ore 14 di venerdì pomeriggio, in Piazza Garibaldi, e proseguiranno fino alle 19. Le gare, tra cui quelle del TROFEO CREDITO VALTELLINESE Under18 e del TROFEO UNDER 13 Scieghi Assicurazioni, riprenderanno sabato (dalle ore 10 alle 18), mentre alle 20.30 di sabato sera piazza Garibaldi ospiterà il MEMORIAL “GARIBALDI GIANOLI” Under14 tra Pgs Auxilium Gamag e Volley Colico. Domenica il cuore dell’evento si sposterà all’Oratorio Sacro Cuore, dove dalle 8.30 si svolgerà la Santa Messa seguita dall’inizio dei match e del 6° Torneo internazionaleBIM..bum..bam” di mini e super minivolley, che vedrà darsi battaglia un’ottantina di atlete in erba provenienti dalla provincia e dalla vicina Svizzera (Poschiavo). Dopo pranzo si tornerà in campo per le finali, cui seguiranno le premiazioni previste per le 17.30.

Tra gli altri eventi “collaterali” alle gare del 24° VOLLEY OPEN, il “Volley in buca” in collaborazione con il Valtellina Golf Club (grazie a questa occasione le atlete delle formazioni straniere, dalle 10.30 di venerdì, si cimenteranno sul green di Caiolo), la cerimonia di benvenuto da parte del sindaco di Sondrio Alcide Molteni alle squadre internazionali (ore 18 di venerdì, a Palazzo Pretorio) e “Scopriamo il volley”, manifestazione promozionale di pallavolo riservata alle bambine dai 5 ai 10 anni (sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18 in piazza Garibaldi).

Foto, contenuti e commenti sull’evento possono essere reperiti sul sito www.pgsauxilium.it (link in alto nella home) o sulla pagina Facebook dell’evento all’indirizzo www.facebook.com/volleyopensondrio2013

 

DICHIARAZIONI DELLE AUTORITÀ

 

MARCO NEGRI, CREVAL: «Un onore ospitare anche quest’anno la presentazione di questa importante manifestazione sportiva e rappresentare uno degli sponsor dell’evento in grado di coinvolgere atlete di tanti paesi europei differenti»

ALCIDE MOLTENI, SINDACO DI SONDRIO: «Grazie alle atlete, vere protagoniste dell’iniziativa. Grazie anche allo staff guidato da Cesare Salerno, che non si ferma mai: il giorno dopo la chiusura dell’evento, inizia instancabilmente a lavorare già sull’edizione successiva»

OMOBONO MENEGHINI, ASSESSORE ALLO SPORT DI SONDRIO: «Il Volley Open è anche un impegno a riproporsi ogni anno come manifestazione in grado di portare ai giovani valori sportivi e propositivi, virtù di cui hanno bisogno soprattutto in un difficile momento come questo»

MICHELE IMPARATO, CONI SONDRIO: «Un plauso agli organizzatori che da 24 anni ripropongono un evento di livello internazionale: a nome anche del delegato provinciale Ettore Castoldi auguro che la manifestazione abbia sempre il successo che merita»

BRUNO SAVARIS, PRESIDENTE FIPAV SONDRIO: «Ringraziamo la Pgs Auxilium per questa importante manifestazione e gli enti locali che sostengono questa iniziativa, la società e anche il Comitato Fipav»

RAIMONDO ANTONAZZO, RESPONSABILE ACLI SONDRIO: «Da anni collaboriamo con la Pgs Auxilium, cerchiamo di fare quello che possiamo nonostante il periodo di ristrettezze economiche e ci diamo appuntamento a domenica per la nuova edizione del torneo di mini e superminivolley BIM..bum..bam»

DANIELE PIRANA, DOCENTE LICEO ARTISTICO MORBEGNO: «Ringraziamo gli organizzatori per aver coinvolto la nostra scuola in questa iniziativa. Noi docenti non abbiamo fatto altro che svolgere il nostro lavoro, proponendo il progetto relativo al nuovo logo agli studenti. Gli alunni hanno partecipato in maniera entusiasta»