Newsflash

La vineria su "La Cucina" del Corriere della Sera!!!

vini, prodotti tipici e molto altro...

vini, prodotti tipici e molto altro...

Newsletter

Le nostre visite

mod_vvisit_counterOggi77
mod_vvisit_counterIeri154
mod_vvisit_counterQuesta settimana486
mod_vvisit_counterQuesto mese2534
mod_vvisit_counterTutte1406207

dal 9 gennaio '09

cerca nel sito

Ora sul sito

 72 visitatori online
alchimia organica – antropologia dell’inconscio PDF Stampa E-mail
Eventi - prossimi eventi

alchimia organica – antropologia dell’inconscio

MARIA LUCCHESE voce + theremin + launeddas
MATTHIAS BAUER basso + voce

special guest KA piano
18 luglio 2013 ore 20:30 concerto VINERIA TIRANO
19 luglio 2013 ore 20:30 concerto LO SPAZIO POSCHIAVO
20 - 27 luglio 2013 ore 20:30 mostra LO SPAZIO POSCHIAVO


I movimenti delle avanguardie nelle arti, il teatro, la musica, lo studio della voce e l´interesse
nelle diverse culture sono i temi in comune dei due artisti. Nelle loro prestazioni eccezionali
possiamo assistere a una sorta di "incoerenza razionale" che non cerca una sintesi tra gli
estremi, ma esalta le contraddizioni, prendendo la dinamica dalla tensione. Le azioni sono
istintive, vibranti, drammatiche, profonde e cariche di energia - dal virtuosismo vocale a
riflessioni ironiche brillanti – in un’atmosfera magica e sospesa di anarchia estemporanea. In
antropologia dell’inconscio li vedremo impegnati nel reame del teatro, musica di avanguardia e
improvvisazione: un’escursione allucinatoria che coinvolge lo spettatore in un viaggio sensuale
ed emozionante.
Matthias Bauer, contrabbassista, compositore e performer straordinario, è una delle personalità
più interessanti della scena musicale di Berlino. Conosciuto in Germania e all’estero, oltre al
lavoro nel campo della musica contemporanea e classica, Matthias Bauer si dedica da molti
anni al teatro-musica sperimentale, a progetti di danza e poesia dal vivo. Le sue performances:
un’arringa selvaggia in una cornice di perfezione tecnica.
Maria Lucchese è artista visuale e performer. L´interesse per l´arte performativa nasce dopo
una lunga ricerca che unisce le arti in generale - con l´arte primitiva in particolare, ricca di
simbolismo e ritualità – al teatro, alle sonorità sperimentali e lo studio della voce. Suona
didgeridoo, gong, launeddas, oceandrum, zither e theremin. Le sue interpretazioni sono
coinvolgenti, insolite e non prive di dramma e ironia.
Maria Lucchese
http://marialucchese.wordpress.com
Matthias Bauer
www.bauerbass.de
Artist in Residence
www.uncool.ch/2013/residence.php
Lo Spazio Poschiavo
www.uncool.ch/2013/lospazio.php
KA
www.no-famine.ch